Charlotte al tiramisù
Dolci Dolci da frigo Torte di compleanno

Charlotte al tiramisù: torta di compleanno facile e veloce

Charlotte al tiramisù: torta di compleanno facile e veloce.

In occasione del trentatreesimo compleanno di mio fratello ho pensato di riproporre un dolce che già in passato vi avevo mostrato. Si tratta della Charlotte al tiramisù, un elegante torta scenografica, golosa e anche molto facile da preparare.

Leggi anche:

Charlotte al tiramisù

La ricetta di oggi prevede la preparazione di uno dei dolci più amati dagli italiani: il tiramisù. Che siate amanti del caffè o meno, questo dolce mette d’accordo tutti, infatti piace anche ai più piccoli. Per quanto negli anni siano emerse molteplici varianti, l’originale è sempre ben accetto. 

La tradizione prevede l’utilizzo dei savoiardi, ma molti tendono a sostituirli con i pavesini. Le scelte rimangono ovviamente personali e inoltre, non tutti prediligono la panna (ingrediente possibile da omettere).

Leggi anche:

Insomma questa Charlotte è una bellissima idea da portare in tavola nei giorni speciali. Di seguito la ricetta.

Charlotte al tiramisù

Veronica Scano Charlotte al tiramisù: torta di compleanno facile e veloce Oggi prepariamo insieme la tipica torta al tiramisù ma scenografica: ecco come fare una charlotte in poche e semplici mosse. Stampa
Persone: 8 Tempo preparazione:
Dati nutrizionali: Calorie Grassi
Voto: 5.0/5
( 1 voto/voti )

INGREDIENTI

  • 3 uova
  • 250g di panna zuccherata (se preferite zuccherarla voi vi basterà aggiungere 40g di zucchero)
  • 250g di mascarpone
  • 140g di zucchero
  • 3/4 confezioni di savoiardi
  • Caffè
  • Cacao amaro

ISTRUZIONI

Per prima cosa dividete i tuorli dagli albumi, quindi munitevi di due scodelle nelle quali lavorare. Attenzione a non far cadere nessuna traccia di tuorlo nell’albume. Montate il rosso delle uova con lo zucchero dopodiché aggiungete il mascarpone poco alla volta: iniziate prima con un cucchiaio e, successivamente, incorporate il resto; continuate a lavorare fino a rendere tutto omogeneo. A questo punto passate al bianco; montatelo a neve e aggiungetelo al composto precedente mescolandolo dal basso verso l’alto (con delicatezza) così non si sgonfierà.

Montate la panna zuccherata e mantecatela al composto con un movimento sempre dal basso verso l’alto. Preparate il caffè e mettetelo in una terrina, nella quale bagnerete i savoiardi.

N.B. Qualora non aveste la panna zuccherata provvedete a zuccherarla voi aggiungendo 40g di zucchero.

Non vi resta che preparare gli strati: cominciate mettendo alla base i savoiardi inzuppati e tutti gli altri intorno allo stampo. Utilizzate uno stampo a cerniera e dimezzate con un coltello i savoiardi che faranno da contorno. Una volta completata la prima parte, unite la crema e, successivamente, un altro strato di savoiardi bagnati nel caffè. Completate il tutto e decorate con il cacao.

Lasciate riposare in frigo 5 ore o meglio, un giorno.

RICORDATEVI CHE POTRETE CONDIVIDERE INSIEME A NOI TUTTE LE VOSTRE RICETTE UTILIZZANDO #CONDIVIDIAMOINOSTRIPIATTI O #COSASCELGOACOLAZIONE

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più