Dolci Dolci in forno Pan di Spagna Torte di compleanno

Torta di compleanno con pasta di zucchero

STIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min

Torta di compleanno con pasta di zucchero.

Fare una torta con la Pasta di zucchero è un procedimento molto elaborato e suddiviso in fasi, soprattutto se si vogliono creare anche delle decorazioni. Oggi vi mostrerò come realizzarla in modo semplice e fare bella figura. La scelta della farcitura sarà vostra io ho utilizzato la crema diplomatica, ma a piacere potete realizzare una Crema pasticcera semplice o al cioccolato.

Realizzare una torta di questo tipo non è per niente semplice. Richiede moltissimo tempo ed attenzione alle regole fondmentali della pasticceria. Spesso si evita la riproduzione di questo tipo di torte in casa, ma se siete degli appassionati potrete provarci e stupira i vostri ospiti! Soprattutto se sta per arrivare un compleanno importante in famiglia, questa potrebbe essere la scelta più giusta per una sorpresa perfetta!

La ricetta vi verrà spiegata in modo dettagliato vi basterà seguire semplicemente punto per punto tutte e 7 le fasi. Speriamo che il risultato sia ottimo proprio come il nostro. Non rimarrete delusi e potrete mettere alla prova le vostre capacità!

Torta di compleanno con pasta di zucchero

Torta di compleanno con pasta di zucchero STIMA TEMPO DI LETTURA: 1 minTorta di compleanno con pasta di zucchero. Fare una torta con la Pasta di zucchero è un procedimento molto elaborato e suddiviso in fasi, soprattutto se si vogliono creare anche delle decorazioni. Oggi vi mostrerò come realizzarla in modo semplice e fare bella figura. La scelta... Stampa
Persone: 10 Tempo preparazione: Tempo Cottura:
Dati nutrizionali: Calorie Grassi
Voto: 5.0/5
( 1 voto/voti )

INGREDIENTI

  • INGREDIENTI PER LA PASTA DI ZUCCHERO: ( PER UNO STAMPO DA 24CM)
  • 60ml di acqua fredda
  • 10g di gelatina ( colla di pesce)
  • 100g di miele o glucosio
  • 1kg di zucchero a velo
  • 10g di colorante in gel ( a piacere)
  • Se preferite realizzarne 2 da 500g queste sono le dosi:
  • 30ml di acqua fredda
  • 5g di gelatina in fogli
  • 50g di miele
  • 500g di zucchero a velo
  • 5g di colorante in gel
  • INGREDIENTI PER PAN DI SPAGNA
  • 5 uova
  • 110g di farina
  • 50g di fecola di patate
  • 150g di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 1 bacca di vaniglia o la scorza di un limone
  • INGREDIENTI PER LA CREMA DIPLOMATICA:
  • 7 tuorli d'uovo
  • 150g di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • 50g di amido di mais
  • 1/2 scorza di limone
  • 500ml di latte
  • 280-300 ml di panna + 40g di zucchero
  • INGREDIENTI PER LA BAGNA:
  • 150ml di acqua, 80ml di rhum, 80g di zucchero.
  • INGREDIENTI PER LA CREMA AL BURRO:
  • 250g di zucchero a velo
  • 125g di burro ammorbidito
  • aromi alimentari liquidi ( vaniglia o arancia) - 1 cucchiaio.
  • 30ml di latte

ISTRUZIONI

STIMA TEMPO DI LETTURA: 8 min

FASE 1:

Iniziate con la preparazione della pasta di zucchero.

Per cominciare prendete i fogli di gelatina e metteteli in ammollo in un contenitore con acqua fredda per almeno 10 minuti. Quando la gelatina risulta essere morbida strizzatela e mettetela in un pentolino nel quale andrete a mettere anche il miele. Girate il tutto fino a quando non risulta essere sciolto. E’ importante che questo procedimento venga effettuato a fiamma bassa e soprattutto che il contenuto non arrivi a bollore.

In una scodella con all’interno lo zucchero a velo versate il liquido ottenuto e lavorate il tutto con le fruste. Continuate la lavorazione con le mani, se preferite potrete lavorla su un piano da lavoro. L’ impasto dovrà risultare solido e corposo. Al tatto se dopo alcuni minuti noterete essere appiccicoso provvedete con un aggiunta di zucchero a velo e continuate a lavorarla. Formate una palla e ricopritela con una velina lasciandola in un luogo fresco a temperatura ambiente. Se dediderate colorarla provvedete aggiungendo del colorante.

La pasta di zucchero può essere conservata 2 o 3 giorni, quindi potete prepararla anche il giorno prima per recuperare del tempo.

Per fare in modo che la pasta di zucchero aderisca bene alla torta utilizzate come copertura o una crema di burro oppure la marmellata.

FASE 2:

A questo punto potrete passare alla preparazione del Pan di Spagna. Per rendere la torta molto più alta il consiglio è quello di preparare due Pan di Spagna di questo tipo e quindi ripetere il procedimento due volte.

Per prima cosa dividete i tuorli dagli albumi (è importante che non finisca nessuna traccia di rosso nel bianco altrimenti non si monteranno bene.)

  • dei 150g di zucchero 1/3 (50g) dovrà essere riposto nel bianco dell’uovo e 2/3(100g) nel rosso.

A questo punto iniziate a montare il bianco a VELOCITA’ MEDIA. Non dovrà essere montato a neve, ma a lucido (avrà una consistenza più morbida e non formerà grumi quando verrà unito al rosso) Durante la lavorazione aggiungete anche il sale; questa procedura richiederà qualche minuto.

  • Ricapitolando il bianco dovrà essere montato con 50g di zucchero e un pizzico di sale.

Pulite le fruste e passate ai tuorli:

Montate i tuorli con lo zucchero rimanente ( 100g) e durante la lavorazione aggiungete l’aroma che preferite (scorza di un limone, 1 bacca di vaniglia o scorza di un’arancia) io personalmente utilizzo la bacca di vaniglia, incorporatela durane la montatura e quando sarà tutto ben amalgamato unite il composto del rosso al bianco montato in precedenza.

Amalgamate il tutto con molta delicatezza utilizzando una spatola facendo un movimento dal basso verso l’alto, questa procedura è importante poiché un movimento differente potrebbe ” smontare” tutto il lavoro fatto in precedenza e sarebbe una conseguenza ” drastica” per la realizzazione di un bel pan di spagna alto e soffice.

Dopo aver eseguito i precedenti passaggi procedete con l’aggiungere al composto farina e fecola (setacciandole) , anch’esse dovranno essere incorporate con un movimento dal basso verso l’alto in modo del tutto delicato.

  • IL LIEVITO AL PAN DI SPAGNA NON SI AGGIUNGE MAI. Dipende tutto dalla lavorazione delle uova e dalle bolle d’aria che si creano. Attenzione però, a non lavorare a lungo le uova altrimenti come risultato avrete un pan di spagna che si sbriciolerà.

Preparate uno stampo da 24 cm (imburrato e infarinato) e versateci l’impasto.

  • Non battete o muovete la tortiera per livellare l’impasto altrimenti si sgonfieranno tutte le bolle d’aria che si sono create.

Infornate a 180° per 40 minuti

La cottura del Pan di spagna deve essere lenta, riponetela in un piano basso e non aprite il forno per almeno 30 minuti. E’ consigliabile effettuare la prova stecchino dopo i minuti trascorsi.

Una volta cotto lasciatelo raffreddare. Privatelo poi della sua superficie ” dura” e realizzate gli strati.

FASE 3:

Ora potrete procedere alla farcitura della torta con una crema diplomatica. In alternativa potrete decidere di utilizzare una crema pasticcera. Il procedimento è identico dovrete solo optare per una rimozione dell’aggiunta di panna.

Per prima cosa portate sul fuoco un pentolino con al suo interno il latte e i semi di una bacca di vaniglia ( anche la buccia che andrete a rimuovere in un secondo momento) , oltre a questi, aggiungete la buccia grattugiata di mezzo limone ed aspettate che bolla.

Mentre il composto con il latte si sta riscaldando prendete una scodella e riponete al suo interno lo zucchero, l’amido di mais e i tuorli, dopodiché lavorate bene il tutto. Appena il latte sfiora il bollore rimuovete il pentolino dal fuoco e togliete la buccia della bacca. Filtrate il latte all’interno del composto di zucchero, amido e uova e mescolate bene il tutto. Arrivati a questo punto non vi resta che riporre il composto nuovamente all’interno del pentolino e riportarlo sul fuoco.

Mescolate continuamente fino ad ottenere una crema densa e lucida. Dopo aver ottenuto questo risultato spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la crema.

  • più tuorli utilizzerete e più la crema si cuocerà velocemente, con queste dosi potete usarne fino a 10!
  • Un segreto del grande Massarri per utilizzarla subito mettete dello zucchero a velo sulla superficie della crema e riponetela in frigo 5 minuti, in questo modo non si formerà la crosta sopra.
  • Se volete ottenere una crema diplomatica vi basterà montare della panna a parte e successivamente aggiungerla alla pasticcera.
  • Montate la panna / E’ bene aggiungere la panna solo al momento dell’uso della crema. In questo caso potrete effettuare l’aggiunta come ultimo punto, in fase di farcitura della torta.
  • Non appena la crema pasticcera si sarà raffreddata, mescolatela bene e mantecate al suo interno un cucchiaio di panna girando velocemente, infine, aggiungete il resto della panna con un movimento dal basso verso l’alto per non farla sgonfiare.

    FASE 4:

Arrivati a questo punto potrete procedere con la preparazione della bagna.

in un pentolino mettete l’acqua, il liquore e lo zucchero, fate bollire il tutto e riponetelo in una bottiglietta facendolo raffreddare. Appena raffreddato riponete in frigo.

Questa bagna può essere realizzata anche prima per averla subito al momento necessario.

FASE 5:

Preparate la crema al burro in pochi e semplici passaggi.

In una ciotola mettete il burro ammorbidito e lavoratelo con lo zucchero a velo aggiungendo successivamente l’aroma e il latte continuando a montare. Il composto dovrà risultare omogeneo.

FASE 6:

Prendete i Pan di spagna e privatelo della crosta dura. A questo punto divideteli in parti ed utilizzate le parti centrali per la farcitura.

Montate 280g di panna con 40g di zucchero:

  • prendete la crema pasticcera e mescolatela per farla diventare di nuovo cremosa, aggiungete 1 cucchiaio o 2 di panna appena montata e girate veloce. Successivamente incorporate una parte della panna e mescolate con un movimento dal basso verso l’alto.

Procedete assemblando la torta.

  • Bagnate i dischi di pan di spagna con la bagna preparata in precedenza e farciteli con la crema.
  • ricoprite tutta la torta con la crema di burro e riponetela in frigo 1-2 ore per solidificarsi.

FASE 7:

Prendete la pasta di zucchero realizzata in precedenza e stendetela con forza su un piano con dello zucchero a velo sparso, utilizzate un mattarello anch’esso ricoperto con dello zucchero a velo. Se preferite potete aiutarvi con una carta forno posizionata sia sotto che sopra la pasta.

Trasferite la pasta di zucchero sulla torta e procedete con la stesura aiutandovi con una spatola spalma-pasta (detta smoother) per non lasciare tracce.

Togliete il superfluo in fondo aiutandovi con un coltello e procedete con le decorazioni che preferite.

Riponete in frigo.

La torta di compleanno è pronta!

RICORDATEVI CHE POTRETE CONDIVIDERE INSIEME A NOI LE VOSTRE RICETTE UTILIZZANDO #CONDIVIDIAMOINOSTRIPIATTI O #COSASCELGOACOLAZIONE

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

4 commenti

Pan di spagna | EVOsmart 12 Ottobre 2018 at 9:41

[…] anche la Torta di compleanno con pasta di zucchero: […]

Rispondi
Pasta di zucchero fatta in casa: ecco la ricetta - Evofood.it 26 Gennaio 2019 at 19:16

[…] Torta di compleanno con pasta di zucchero […]

Rispondi
Come realizzare un'ottima crema diplomatica home-made 26 Gennaio 2019 at 19:44

[…] Torta di compleanno con pasta di zucchero […]

Rispondi
Torta con crema pasticcera e ganache al cioccolato - Evofood.it 30 Gennaio 2019 at 11:22

[…] Torta di compleanno con pasta di zucchero […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più