Conchiglioni ripieni al forno: ricetta tradizionale
Novità Novità Primi da forno Primi di carne Primi Piatti

Conchiglioni ripieni al forno: ricetta tradizionale

Conchiglioni ripieni al forno: ricetta tradizionale.

La nostra domenica ci ha permesso di portare in tavola una delle più tradizionali ricette: la pasta al forno. Molto spesso, la portata in questione viene scambiata con la ” lasagna”, ma essa non è. In alcune parti d’Italia, la nomeclatura ” pasta al forno” viene associata alla classica forma rettangolare fatta di ragù e besciamella, la nostra proposta invece, prevede l’utilizzo dei conchiglioni. 

Leggi anche: Crostata di fragole e crema: il dolce perfetto per la festa della mamma

Questa volta abbiamo deciso di renderli ancora più deliziosi farcendo il loro interno.

CONCHIGLIONI RIPIENI

In conchiglioni sono una tipologia di pasta adatta a questa preparazione infatti, ci si può sbizzarrire al meglio per quanto riguarda il loro ripieno. In tantissimi decidono di aggiungere anche dei piselli, ma noi siamo voluti rimanere sul ” classico”.

Leggi anche: Polpette di carne fatte in casa con il sugo della nonna | Fumaiolo

Conchiglioni ripieni al forno: ricetta tradizionale
Conchiglioni ripieni al forno: ricetta tradizionale

Per questo tipo di preparazioni è necessario ed importate utilizzare sempre ingredienti di ottima qualità, soprattutto per quanto riguarda la carne. Tuttavia, seguendo nel dettaglio ogni passaggio, portete in tavola un delizioso piatto.

Conchiglioni ripieni al forno: ricetta tradizionale
Conchiglioni ripieni al forno: ricetta tradizionale

 

Conchiglioni ripieni

Veronica Scano Conchiglioni ripieni al forno: ricetta tradizionale Un piatto della nostra tradizione facile e gustoso: i conchiglioni ripieni. Ecco un'idea semplice per un pranzo domenicale in famiglia. Stampa
Persone: 5 Tempo preparazione: Tempo Cottura:
Dati nutrizionali: Calorie Grassi
Voto: 3.0/5
( 2 voto/voti )

INGREDIENTI

  • 500 g di tortiglioni
  • Per il ragù:
  • 500ml di polpa di pomodoro
  • 600g di carne macinata di qualità
  • 1 cipolla bianca media
  • 2 carote medie
  • 1 sedano
  • Sale
  • Olio Evo
  • Vino bianco q.b.
  • Per la besciamella ( se non basta ripeterlo per 2 volte ) :
  • 40g di burro
  • 2 cucchiai colmi di farina
  • 500ml di latte
  • Sale
  • Noce moscata
  • 200g di mozzarella a piacere.

ISTRUZIONI

PREPARAZIONE DEL RAGU’

Come già detto, la prima cosa da fare è preparare il ragù. Tale preparazione richiede una cottura lenta e fatta di pochi ingredienti. Per prima cosa tagliate a cubetti le carote, la cipolla bianca ed il sedano. Prendete una pentola ampia e versate al suo interno un filo d’olio, dopodichè lasciate soffriggere le verdure per qualche minuto. In successione, fate rosolare la carne finchè non cambierà colore e sfumate con del vino bianco; infine, versate la polpa di pomodoro.

A questo punto non dovrete fare altro che mescolare tutti gli ingredienti e regolare con del sale.

La cotturà del ragù dovrà essere svolta a fuoco lento e con coperchio. Inizialmente vi invitiamo a girare di tanto in tanto per poi lasciare la cottura a se stessa.

Un consiglio: nel caso in cui il ragù dovesse asciugarsi troppo, potrete allungarlo con del brodo, al fine di non avere un risultato asciutto. 4/5 ore basteranno per ottenere una consistenza perfetta per i vostri conchiglioni.

Appena il ragù sarà pronto e avrà preso il giusto sapore, procedete con la cottura della pasta. In questo caso vi invitiamo a non cuocere i conchiglioni del tutto, ma di lasciarli al dente.

BESCIAMELLA

In un pentolino lasciate scaldare 500ml di latte e in un altro sciogliete il burro incorporando la farina. ( l’aggiunta della farina è consigliabile farla a fornello spento, non appena il burro si sarà sciolto).

Spegnete i fornelli e versate il latte bollente all’interno del composto di burro e farina. Riportate sul fuoco e lasciate cuocere fino all’ebollizione; non appena avrà sfiorato il bollore spegnete i fornelli. 

Insaporite la besciamella con del sale e la noce moscata.

COMPOSIZIONE DELLA PASTA AL FORNO

Arrivati a questo punto non vi resta che comporre la portata. Disponete sul fondo di uno stampo un cucchiaio di sugo, dopodichè iniziate a preparare gli strati.

Farcite ogni conchiglione con ragù, besciamella e parmigiano; dovrebbero formarsi ben due strati, dunque: tra l’uno e l’altro, guarnite di parmigiano, ragù e besciamella. Una volta fatto, ultimate con una copertura di parmigiano e pangrattato.

Infornate a 180° per circa 20 minuti. 

L’ aggiunta della mozzarella tra gli strati è assolutamente facoltativa, tuttavia nel caso in cui non dovesse bastare la besciamella, vi invitiamo a svolgere il procedimento due volte.

RICORDATEVI CHE POTRETE CONDIVIDERE I VOSTRI PIATTI INSIEME A NOI UTILIZZANDO #CONDIVIDIAMOINOSTRIPIATTI

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più