consigli in cucina
Consigli e curiosità Curiosità Novità Novità Raccolta ricette

Consigli in cucina: ecco i segreti che devi conoscere e come sostituire gli ingredienti

Consigli in cucina: ecco i segreti che devi conoscere e come sostituire gli ingredienti

L’articolo di oggi sarà sempre in continuo aggiornamento, ma di aiuto per voi. Ho pensato di raccogliere i migliori consigli in un’unica guida; Spesso non si sa come sostituire certi ingredienti, oppure si fa fatica a realizzare delle ricette complesse. Nessuno nasce imparato, quindi ho deciso di trasmettere tutto ciò che metto in pratica io, anche a voi.

Cercherò di spiegarvi questi dettagli nel modo più semplice possibile per incoraggiarvi a non mollare. Ci sono tante persona appassionate di dolci e cucina che spesso rinunciano a preparazioni più elaborate ed è sbagliato. NON MOLLATE!

Leggi anche:

COME SOSTITUIRE GLI INGREDIENTI

In cucina può capitare di non avere a disposizione l’ingrediente giusto oppure, di non volerlo utilizzare. Quante volte vi sarete chiesti l’equivalente quantità di un determinato alimento? Tantissime. Ecco una semplice tabella che potrà sicuramente tornarvi utile in quei momenti.

PASTA DI ZUCCHERO

La pasta di zucchero è una pasta di colore bianco modellabile che viene utilizzata per decorare le torte, composta da gelatina, zucchero a velo, acqua e glucosio la cui variante può essere il miele.

La preparazione di questa copertura può essere svolta anche molto prima dell’utilizzo. Potrete conservarla fino a 2-3 giorni ed il risultato sarà lo stesso. Molto probabilmente risulterà essere più dura al momento della lavorazione e avrete bisogno di ” mani forti” per la lavorazione con il mattarello, ma ce la farete.

La pasta di zucchero dona eleganza e raffinatezza al dolce, per fare in modo che essa aderisca al meglio sulla torta è consigliabile l’utilizzo di una crema al burro o semplicemente una marmellata. La scelta sarà eslusivamente vostra.

Ricetta completa qui.

PAN DI SPAGNA

Il pan di spagna è una delle basi più importanti della pasticceria, infatti, per realizzare torte più complesse ( spesso di compleanno ) viene utilizzato come parte principale del dolce. Riuscire a realizzare un buon pan di spagna non è difficile, ma nemmeno semplice.

Il segreto è tutto nella lavorazione, infatti, un pan di spagna vero non ha bisogno di lievito. Durante la lavorazione, le bolle d’aria che si andranno a creare saranno fondamentali per la sua crescita.

Ricetta completa qui.

Per realizzare un buon pan di spagna è consigliato l’utilizzo di uova a temperatura ambiente e anche attrezzi asciutti e puliti. Altro punto fondamentale è riporto nella cura del montaggio del bianco delle uova, infatti gli albumi non dovranno essere montati a neve, ma a ” lucido”, in termini comuni, è consigliato smettere di lavorarlo poco prima che diventi neve.

CREMA PASTICCERA

La crema pasticcera è la farcitura più utilizzata per guarnire i dolci più completi; quest’ultima si abbina perfettamente con pan di spagna e crostate, infatti, il suo utilizzo è davvero molto vario. Da notare inoltre, che al di là del suo gusto classico, esiste una variante al cioccolato. Una vera e propria delizia!

L’ utilizzo dell’amido di mais e della bacca di vaniglia è molto fondamentale: il primo ingrediente è essenziale per rendere la crema densa, mentre il secondo regala il giusto gusto al composto. Spesso si rinuncia a preparare ricette elaborate per paura di commettere sbagli, ma con poche e semplici accortezze,  potrete notare quanto il procedimento non sia poi così complesso.

Ricetta completa qui.

PASTA FROLLA

La pasta frolla è senza dubbio una delle ricette base per quanto riguarda la pasticceria; negli anni sono emerse molteplici varianti che la riguardano infatti, può essere realizzata con farine di differente tipologia: integrale, classica, gluten-free e così via. La sua realizzazione è data da davvero pochissimi ingredienti, ma è essenziale che siano tutti di ottima qualità.

La procedura non richiede moltissimo tempo, tant’è che rimane uno dei dolci più eseguiti e replicati durante l’anno. Che siano dei biscotti, o una semplice crostata, è sempre favorita la preparazione home-made; la pasta frolla può essere personalizzata a seconda dei propri gusti, è infatti nota la presenza di un’essenza di vaniglia, oppure ( più comunemente), la buccia grattugiata di un limone o di un’arancia.

La pasta frolla è possibile realizzarla anche senza burro: vi basterà sostituirlo con circa 150ml di olio di semi. Oltre alla procedura classica e senza burro, le alternative sono davvero tante. Tuttavia, se preferite un risultato più friabile vi consiglio l’utilizzo dei soli tuorli.

Ricetta completa qui.

PER GLI INTOLLERANTI AL LATTOSIO

Se sei una persona intollerante al lattosio devi assolutamente seguire la nostra rubrica dedicata ai consigli per intolleranti o celiaci. Tuttavia, le foto sottostanti ti saranno molto di aiuto;

farine senza glutine
farine senza glutine

CONSGILI DELLA NONNA

Di seguito alcuni consigli della nonna molto utili e soprattutto efficaci. Può capitare di trovarsi di fronte ad un risultato imperfetto o, mal riuscito, ma vi è sempre una soluzione.

Potrebbe interessarti anche:

 

 

Spero che questo articolo vi sia stato di aiuto. Tuttavia, qualora abbiate altre dritte da aggiungere, lasciate un commento.

Seguite Evofood su Instagram.

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più