contaminazione
Consigli e curiosità Novità

Contaminazione da glutine: cosa fare? Come comportarsi?

Contaminazione da glutine: cosa fare? Come comportarsi?

Articolo molto importante: la contaminazione, una delle paure e ansie di un celiaco. Tutti (si spera però di no) nella vita siamo stati vittima di contaminazione: andando in una pizzeria, un panino sbagliato, una pizza, della farina e tanto altro. Ma cosa fare se accade? Come comportarsi se ti stai sentendo male a causa della contaminazione da glutine?

Premessa: noi non siamo medici. Tutte le informazioni che ti daremo all’interno di questo articolo sono frutto di ricerca che proviene da fonti accreditate. Per qualsiasi situazione o sintomo, consulta il medico.

Leggi anche:

La contaminazione

Molto spesso mangiare fuori casa diventa un problema. I locali come ristoranti, pizzerie e pub hanno fatto passi da gigante nel mondo del senza glutine. In molti, infatti, sono attenti, organizzati e fanno parte anche del circuito Aic. Non sempre, però, una cena può andare per il verso giusto.

La contaminazione da glutine è uno dei rischi che il celiaco “subisce” quando va fuori casa. Quando accade, i sintomi possono comparire sin da subito oppure anche ore dopo aver ingerito il prodotto contaminato. Tutti noi siamo diversi: ci sono persone che hanno sintomi asintomatici mentre ad altri basta ingerire una piccola quantità di glutine per stare male.

Cosa fare in caso di contaminazione da glutine?

Quindi la domanda viene spontanea: cosa dobbiamo in caso di contaminazione? Ognuno di noi guarisce dalla contaminazione in modo diverso e, soprattutto, con tempi differenti.

Tra i suggerimenti da seguire c’è: 

  • idratarsi: bere molta acqua in questo contesto aiuta ad eliminare le tossine soprattutto se tra i sintomi hai vomito o dissenteria. Potresti provare con camomilla o un infuso alla menta oppure acqua e limone.
  • riposare: si, sembra scontato ma il riposo dopo una contaminazione può aiutarti a non farti sentire gonfio/a e spossato/a
  • dieta leggera: una dieta più equilibrata composta da zuppa, riso in bianco, mele ecc. possono aiutarti a sentirti meglio e a far scomparire tutti i sintomi fisici che hai avuto con la contaminazione.
  • asciugamano bagnato sulla fronte: un aiuto per la contaminazione è il classico asciugamano bagnato che ti aiuterà in caso di febbre o vertigini

Esistono, infine, anche farmaci ma devono sempre essere prescritti dal tuo medico. Ricorda: in caso di contaminazione da glutine e di sintomi gravi contatta chi di dovere. 

Fonte: Schar

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più