struffoli
Curiosità Dolci Dolci creativi Novità Novità Piatti creativi

Struffoli napoletani: ecco la ricetta

Struffoli napoletani: ecco la ricetta.

Durante il periodo natalizio sono tanti i dolci della tradizione; oltre al classico pandoro farcito o, panettone infatti, ogni regione porta in tavola almeno uno dei suoi dolci più tipici. Oggi prepariamo insieme gli struffoli, delle morbide palline di pasta frolla golose e scenografiche.

Leggi anche:

STRUFFOLI

La tradizione natalizia vuole che si portino a tavola i così detti “struffoli”, ma non tutti li conoscono. In alcune parti dell’Italia infatti, il dolce in questione viene detto “cerchiata” o, in alternativa, “pignolata”. In ogni caso si tratta di un impasto di pasta frolla (con agrumi e anice) fritto e mantecato con il miele. 

struffoli
struffoli

Nel complesso la ricetta è composta da ingredienti semplici ed è alla portata di tutti. La composizione può variare a seconda dei propri gusti o, dalla regione di appartenenza, ma il procedimento rimane comunque semplice.

struffoli
struffoli

La cottura degli struffoli non richiede molto tempo anzi, la frittura dell’impasto avviene davvero in pochissimi minuti e si contraddistingue dalla così detta “schiumarola”. Non appena creatosi infatti, saranno pronti per essere scolati. Poi, come da tradizione, gli struffoli dovranno essere guarniti con codette, canditi e miele. Un tripudio di colori da portare in tavola.

Potrebbe interessarti anche:

Il risultato è a dir poco delizioso. Queste “palline” morbide conquisteranno proprio tutti.

Vi lasciamo la ricetta e ne approfittiamo per augurarvi buone feste.

Struffoli napoletani

Veronica Scano Struffoli napoletani: ecco la ricetta Quest'oggi portiamo in tavola un dolce della tradizione napoletana e natalizia: gli struffoli. Ecco la ricetta perfetta e la nostra variante di miele. Stampa
Persone: 12 Tempo preparazione: Tempo Cottura:
Dati nutrizionali: Calorie Grassi
Voto: 5.0/5
( 1 voto/voti )

INGREDIENTI

  • 450g di Farina 00
  • 3 uova
  • 70g di burro freddo
  • 70g di zucchero
  • 90g di codette
  • 2 Confezioni di cedro candito da 70g
  • Due cucchiai di liquore all'anice o Rum
  • 4/5 cucchiai di miele Millefiori
  • Buccia grattugiata di un limone
  • Buccia grattugiata di un'arancia
  • 1L di olio di arachide per friggere

ISTRUZIONI

Come primo passaggio lavorate il burro freddo con lo zucchero e, successivamente, unite le tre uova. Continuate con la parte restante degli ingredienti: buccia grattuggiata di un limone, di un’arancia, l’anice e, a più riprese, la farina. 

  • Il burro può essere sostituito con circa 150ml di olio.

La pasta frolla sarà pronta non appena si presenterà di colore ”giallastro” e liscia. Il panetto dovrà essere compatto e non appiccicoso.

Una volta pronto, lasciatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti/un’ora.

Trascorso il tempo necessario, riprendete la vostra pasta frolla ed iniziate a ricavare dei sottili bastoncini. Tagliate a tocchetti e lasciate da parte.

Preparate una padella con l’olio per friggere ed immergete gli struffoli. Saranno pronti in pochissimi minuti; non appena vedrete formarsi della schiuma scolateli su di una carta assorbente e preparate una padella con del miele. Accendete nuovamente i fornelli e lasciate sciogliere; mantecate gli struffoli cotti senza mai fermarvi ed aggiungete le codette e il cedro candito continuando a mescolare.

Spegnete il fuoco e disponeteli su di un piatto o vassoio, dandogli la forma che più preferite.

 

RICORDATEVI CHE POTRETE CONDIVIDERE I VOSTRI PIATTI INSIEME A NOI UTILIZZANDO #CONDIVIDIAMOINOSTRIPIATTI

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più