Secondi di pesce Secondi Piatti

Tentacoli di polpo su un letto di purè di patate

Tentacoli di polpo su un letto di purea.

Oggi vi propongo un piatto scenografico, ma molto gustoso. Solitamente il polpo viene servito con delle patate e allora perchè non optare per della buona purea fatta in casa? Il connubbio tra polpo e purea è davvero da 10 e lode se poi a questo aggiungete un delizioso impiattamento, allora diventa tutto superlativo.

Leggi anche: Avanzi di Natale? Ecco la ricetta perfetta: tiramisù al pandoro

Prepararlo non è difficile, ma come tutte le cose richiede tempo. L’ importante è scegliere sempre prodotti freschi e di qualità!

POLPO E PURÈ DI PATATE: IL CONNUBIO PERFETTO

Per questo piatto avrete bisogno di pochissimi ingredienti e l’attenzione più fondamentale riguarda solamente la cottura. Tuttavia, entrambe i prodotti si sposano molto bene con un tocco decorativo ( forse) ” insolito”: il melograno.

polpo su un letto di purè di patate | Evofood.it

Per scelta personale ho deciso di decorare il piatto con qualche granellino di melograno al fine di rendere il piatto finale più colorato e ben bilanciato.

Leggi anche: Stella salata con olive ripiene di tartufo

Sono sicura che non rimarrete delusi dal risultato.

Polpo con purea di patate

Veronica Scano Tentacoli di polpo su un letto di purè di patate Oggi una ricetta molto versatile e soprattutto gustosa: polpo e purea. La variante perfetta per stupire gli ospiti a tavola. Stampa
Persone: 4 Tempo preparazione: Tempo Cottura:
Dati nutrizionali: Calorie Grassi
Voto: 5.0/5
( 1 voto/voti )

INGREDIENTI

  • Un polpo (1kg)
  • Prezzemolo
  • Olio evo
  • PER LA PUREA:
  • Patate 1kg
  • 50g di burro
  • 300ml di latte ( quantità precisa dipende dalla densità della purea)
  • Pepe a piacere
  • Noce moscata
  • Un pizzico di sale
  • Parmigiano grattugiato a piacere ( 50g)

ISTRUZIONI

Per prima cosa dedicatevi alla preparazione delle patate, lavatele e riponetele in una pentola con abbondante acqua lasciando cuocere 30 minuti. Per stabilire la loro cottura aiutatevi con l’utilizzo di una forchetta, dal momento in cui si infilerà nelle patate vorrà dire che saranno pronte.

Mentre le patate si cuociono occupatevi della pulizia del polpo (togliete il centro dei tentacoli con un coltello, svuotate la testa e eliminate gli occhi). Lavatelo bene sotto l’acqua, riponetelo in una pentola con abbondante acqua e lasciatelo cuocere 40-50 minuti con un coperchio fino a quando non diventerà tenero.

Spellate le patate facendo attenzione a non scottarvi dopodichè riponetele in uno schiaccia patate. Proprio come succede per la preparazione degli gnocchi.

Le patate schiacciate dovrete riporle direttamente in una pentola.

A questo punto aggiungete il burro, la noce moscata e, sempre mescolando, il latte. Se la purea risulta essere troppo densa allungate con dell’altro latte.

Una volta amalgamato il tutto spegnete il fuoco e a vostra scelta unite del parmigiano mantecandolo bene. Infine, il pepe.

 

POTETE CONDIVIDERE LE VOSTRE RICETTE INSIEME A NOI UTILIZZANDO #CONDIVIDIAMOINOSTRIPIATTI O #COSASCELGOACOLAZIONE

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più