Secondi di carne Secondi Piatti Secondi piatti veloci

L’alternativa da non sottovalutare: polpette di mirtilli neri e pinoli

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Polpette di mirtilli e pinoli

Le polpette sono da sempre un piatto amato da tutti, soprattutto se fatte in casa come ci hanno insegnato le nostre nonne. Dei bocconcini irresistibili e morbidissimi! Oggi vi illustrerò una ricetta particolare con mirtilli e pinoli, un connubio un po’ insolito forse, ma con un risultato irresistibile. Ebbene sì, in cucina è sempre giusto sperimentare e avere le ” idee dell’ultimo minuto”. Le polpette possono essere definite un ottimo ” salva cena” poiché realizzabili con ingredienti che più ci piacciono o che in alternativa ci ritroviamo e non sappiamo che uso farne. L’ accostamento dei mirtilli alla carne delle volte viene utilizzato per crearne delle salse, ma questa volta si prevede l’usabilità il mirtillo per intero.

In cucina funziona come nelle più belle opere d’arte: non si sa niente di un piatto fintanto che si ignora l’intenzione che l’ha fatto nascere.
(Daniel Pennac)

Anche i pinoli all’interno delle polpette non tutti li utilizzano, infatti, il connubio perfetto per questi è l’uva passa! Altra ricetta che dovreste provare. Come avrete ben capito è bene sbizzarrirsi in cucina e tirar fuori il meglio di se stessi. Il consiglio per questa ricetta è assolutamente quello di utilizzare mirtilli dal sapore dolce e non aspro, altrimenti andranno a rovinare il gusto delle polpette.

Polpette mirtilli e pinoli | Evofood.it

Non siate scettici e provate la ricetta, vi assicuro che sarà una vera delizia! Il secondo piatto può essere un’ ottima variante al classico, ma soprattutto, una proposta da presentare ai vostri ospiti durante un pranzo o una cena. Li stupirete!

CONSIGLI :

  • Se preferite, in alternativa al pane potrete utilizzare la parte bianca del pancarré e lasciarla ammorbidire in mezzo bicchiere di latte per poi strizzarla e incorporarla nell’impasto.
  • Per avere delle polpette dal risultato compatto rosolatele all’interno della padella e successivamente incorporatele nel sugo.

L'alternativa da non sottovalutare: polpette di mirtilli neri e pinoli

L’alternativa da non sottovalutare: polpette di mirtilli neri e pinoli STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min Polpette di mirtilli e pinoli Le polpette sono da sempre un piatto amato da tutti, soprattutto se fatte in casa come ci hanno insegnato le nostre nonne. Dei bocconcini irresistibili e morbidissimi! Oggi vi illustrerò una ricetta particolare con mirtilli e pinoli, un connubio... Stampa
Persone: 4 Tempo preparazione: Tempo Cottura:
Dati nutrizionali: Calorie Grassi
Voto: 5.0/5
( 1 voto/voti )

INGREDIENTI

  • 300g di carne macinata
  • 50g parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • Mollica di pane ( ammorbidita) q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Mirtilli q.b.
  • Pinoli 40g
  • Sale
  • Basilico, prezzemolo,aglio
  • 400g salsa di pomodoro

ISTRUZIONI

STIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min

Per prima cosa dedicatevi alla classica cottura del sugo, quindi, prendete una padella e riponetela sul fuoco. All’interno di quest’ultima versate un filo d’olio e fate soffriggere la cipolla con aglio e basilico. Dopo qualche minuto aggiungere il sugo e un pizzico di sale lasciando cuocere ( non più di qualche minuto ). Spegnete poi il fuoco ed ultimate la cottura del sugo solo dopo aver preparato le polpette.

La cottura del sugo richiedere una preparazione di circa 10-15 minuti, in questo caso la scelta del quando iniziare a prepararlo è facoltativa, infatti, se preferite, potrete procedere alla cottura di esso solamente dopo aver preparato le polpette. Oltretutto, se preferite avere delle polpette molto più compatte è consigliabile procedere con la rosolatura di esse per poi aggiungere il sugo in un secondo momento.

In una scodella mettete la carne macinata e incorporate le uova con il prezzemolo, un pizzico di sale, il parmigiano grattugiato, pinoli, mirtilli,la mollica di pane e 2-3 cucchiai di pangrattato. ( la quantità varia a seconda della compattezza dell’impasto). Impastate bene con le mani, il composto dovrà risultare sodo ed omogeneo.

Formate le polpette con le mani e riponetele in un piatto con delicatezza.

Tornate al vostro sugo e accendete i fornelli, a questo punto, immergete le polpette e fate cuocere a fuoco medio per un po’ di minuti dopodiché giratene una per una con delicatezza e continuate la cottura.

A cottura ultimata preparare i piatti e servite.

Le polpette sono pronte.

Ricordatevi che potrete condividere insieme a noi i vostri piatti utilizzando #condividiamoinostripiatti

 

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più