Curiosità Novità Novità Regole e curiosità

In cerca del lievito? Ecco come sostituirlo in poche e semplici mosse ( per preparazioni dolci e salate)

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

In questi giorni di quarantena sta diventando impossibile per tutti trovare il lievito di birra e non solo. In molti durante queste settimane si sono cimentati nella preparazione di lievitati e adesso sta diventando sempre più problematico ritrovarlo nei supermercati. Alcuni nostri fan ci hanno segnalato un’assenza anche per quanto riguarda le farine, ma crediamo che ben presto gli addetti provvederanno a rifornire gli scaffali.

Leggi anche: #iorestoacasa e cucino: ecco 30 ricette facili e veloci che potrebbero piacervi

Nel frattempo abbiamo pensato di suggerirvi qualche piccolo consiglio per quanto riguarda la sostituzione di questo ingrediente. Vi sembrerà difficile ed invece la sostituzione del lievito è una procedura più che semplice; Prima di spiegarvelo vi diamo un altro piccolo consiglio: conservate il panetto di lievito in freezer. In questo modo bloccherete la scadenza e lo avrete sempre disponibile all’evenienza.

COME SOSTITUIRE IL LIEVITO

Il primo consiglio che ci viene in mente è assolutamente la procedura riguardante il lievito madre. Questo passaggio prevede l’utilizzo di acqua e farina, accompagnate da un ingrediente che fa da ” attivatore”.Di solito si tratta di zucchero, uvetta o miele, tuttavia la procedura richiede un tempo davvero molto lungo e preciso. 

BICARBONATO CON LIMONE O YOGURT

Spostandoci su qualcosa di molto più semplice vogliamo parlarvi della combo: bicarbonato+ limone. Come ben saprete, spesso il bicarbonato viene utilizzato per la pulizia di frutta o altro, ma sappiate che è un ottimo sostituto di lievitazione; per fare in modo che funzioni quest’ultimo dev’essere accoppiato con un ingrediente di tipo acido, tra i suggeriti: limone o yogurt.

Grazie a questa combinazione otterrete una lievitazione istantanea perfetta per i vostri preparati dolci o salati.

Per quanto riguarda le dosi: vi suggeriamo un utilizzo pari a 70g se state utilizzando uno yogurt, seguito da 6g di bicarbonato; se invece avete scelto il limone, vi suggeriamo 35ml di succo e 6g di bicarbonato da mantecare con la farina.

CREMOR TARTARO

In moltissimi non conosceranno questo tipo di prodotto: si tratta di un sale acido con proprietà lievitanti. Qualora non trovaste nei supermercati, il lievito classico vi consigliamo di optare per questa tipologia di ingrediente; il suo utilizzo rende i dolci sofficissimi, non a caso è uno dei prodotti più utilizzati nella realizzazione del famoso chiffon cake.

Non ha bisogno di particolari procedure in quanto può essere tranquillamente aggiunto all’impasto con gli ingredienti secchi.

BIRRA CON SCHIUMA

Anche la birra con tanta schiuma è in grado di far crescere l’impasto: ogni 300g di farina è possibile utilizzarne 180ml.

ALBUMI A NEVE NEI DOLCI

Un ulteriore consiglio: per rendere l’impasto dei dolci soffice, in assenza di lievito, potrete puntare su una lavorazione più ampia per quanto riguarda gli albumi d’uovo. In torte semplici è possibile ottenere un risultato perfetto mantecando all’impasto 3 albumi montati a neve.

In questo caso è ovviamente consigliata una mantecatura attenta e curata, al fine di non sgonfiare gli albumi. Precede appunto una lavorazione di essi che va dal basso verso l’alto.

Questi erano alcuni dei nostri consigli. Fateci sapere se ne avete provato qualcuno o se avete da consigliarci altre soluzioni. Saremo lieti di riportarle.

Leggi anche: L’ Italia in tavola: pizza fatta in casa con ciliegino Convivia

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più