Primi con verdure Primi Piatti Primi vegani

Un buon primo piatto di spaghetti con i carciofi

STIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min

Spaghetti al sugo con carciofi

I carciofi non possono mancare durante l’inverno nelle nostre case, ricchi di proprietà e salutari si sposano bene con qualsiasi tipo di piatto. Si possono aggiungere in un primo, in un secondo o utilizzarli come contorno. Le ricette che ci possono creare con i carciofi sono veramente tantissime, dipende da come più ci piacciono! In molti li preferiscono crudi con un piatto di bresaola ad esempio, oppure cotti e sfumati con il vino bianco o fritti.

Non sono difficili da pulire, serve solo pazienza. Non rinunciate a questa verdura ricca di benefici, indispensabile per il nostro organismo poiché contiene ciò di cui abbiamo più bisogno: ferro, fibre, sali minerali, antiossidante, vitamine C. Le proprietà del carciofo sono davvero tantissime. Non vi resta che cucinarlo!

“La vita è una combinazione di pasta e magia. ”
(Federico Fellini)

Spaghetti sugo e carciofi | Evofood.it

Preparando un buon primo piatto, l’ortaggio in questione diventerà il vero protagonista della tavola seguendo alcuni semplici passaggi realizzerete una ricetta squisita.

Spaghetti al sugo con carciofi

Un buon primo piatto di spaghetti con i carciofi STIMA TEMPO DI LETTURA: 1 minSpaghetti al sugo con carciofi I carciofi non possono mancare durante l’inverno nelle nostre case, ricchi di proprietà e salutari si sposano bene con qualsiasi tipo di piatto. Si possono aggiungere in un primo, in un secondo o utilizzarli come contorno. Le ricette che ci... Stampa
Persone: 3 Tempo preparazione: Tempo Cottura:
Dati nutrizionali: Calorie Grassi
Voto: 5.0/5
( 1 voto/voti )

INGREDIENTI

  • 2-3 Carciofi ( quantità a piacere)
  • 400 G di salsa di pomodoro o pelati
  • Sale
  • Vino bianco q.b.
  • Prezzemolo e aglio
  • Olio Evo
  • 300 G di spaghetti
  • 1 Cucchiaino di olio piccante o del peperoncino

ISTRUZIONI

STIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min

Per iniziare dovrete procedere con la pulizia dei carciofi:

  • togliete le foglie del carciofo facendo attenzione alle spine e tagliate il gambo. (Se vi piace gustare anche quella parte del carciofo sbucciatelo aiutandovi con un coltello, togliendo lentamente la superficie).
  • Private il carciofo delle sue foglie facendo un giro o due su se stesso, poi tagliate la punta di quest’ultimo e si aprirà come un fiore.
  • Ad ogni carciofo sbucciate il gambo in basso e successivamente divideteli in 2 .
  • Procedete poi andando a togliere la parte centrale del carciofo, la così detta:“barba”.
  • Quando avete pulito tutti i carciofi prima di tagliarli a strisce lavateli bene.

Dopo aver pulito i carciofi potrete procedere con la cottura della paste e di questi ultimi.

Per prima cosa preparate una pentola con dell’acqua e salatela appena bolle. Dopodiché procedete con la cottura della pasta.

Mentre aspettate che l’acqua bolli potete iniziare con la cottura dei carciofi. Prendete una padella e versateci un filo d’olio con uno spicchio d’aglio e il prezzemolo. Fate soffriggere e unite i carciofi tagliati, lasciate cuocere aggiungendo un pizzico di sale. Dopo qualche minuto sfumate il tutto con del vino bianco lasciando evaporare.

A metà cottura unite la salsa di pomodoro ai carciofi, amalgamate bene il tutto e lasciate cuocere ancora 8 minuti. [Se necessario allungate con un cucchiaio di acqua della pasta]

Aggiungete un cucchiaino di olio piccante o peperoncino a fine cottura, girate e lasciate ancora cuocere. Non appena il sugo si sarà ristretto spegnete il fuoco.

Scolate gli spaghetti e mantecateli a fuoco lento nel sugo con i carciofi e servite subito dopo.

Buon Appetito!

Ricordatevi che potrete condividere insieme a noi i vostri piatti utilizzando #condividiamoinostripiatti

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più