torta mimosa
Creme Dolci Dolci in forno Pan di Spagna Torte di compleanno

La ricetta perfetta per realizzare la torta mimosa

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Torta mimosa.

Entrati nel mese di marzo non si può non pensare alla festa della donna. Se bene marzo sia un mese fatto di varie feste, questa per noi è la più importante. Il dolce più rappresentativo della festa delle donne è assolutamente la torta mimosa. La tradizione prevede un augurio speciale con un dolce altrettanto esclusivo, proprio per questo consigliamo assolutamente di prepararlo in casa.

Una giornata speciale per ricordare quanto sia importante la donna nella nostra società e nella nostra vita.

L’ 8 marzo si festeggiano le donne e ad ognuna viene dato in omaggio il fiore più rappresentativo: la mimosa. Proprio da questo deriva la torta, oltre al suo colore giallo, anche la sua decorazione, infatti il pan di spagna sbriciolato riporta alla mente i “pallini” del fiore.

Realizzare una torta mimosa può risultare semplice come no, dipende molto dalla dimestichezza dell’individuo in cucina. Se siete persone pratiche di dolci questa torta sarà per voi una passeggiata, se invece vi ritenete ancora dei ” principianti” non temete, seguendo la nostra ricetta passo dopo passo realizzarete un dolce perfetto.

La torta mimosa non è altro che un dolce fatto di Pan di Spagna e farcito con crema diplomatica, a sua volta decorato con molteplici pezzi di Pan di Spagna. La caratteristica estetica principale del dolce è proprio quella, il tocco finale decorativo. Cubetti di Pan di Spagna sparsi su tutta la superficie.

Negli anni sono emerse diverse varianti, tra cui, una delle più famose che prevede l’introduzione dell’ananas, ma noi di Evofood ci teniamo a consigliare ciò che rappresenta la tradizione, tuttavia oggi vi illustreremo la ricetta classica del dolce in questione.

Profumi e colori invaderanno le vostre case, le donne della famiglia gradriranno il dolce ed altrettanto le amiche.

Torta Mimosa

La ricetta perfetta per realizzare la torta mimosa STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 minTorta mimosa. Entrati nel mese di marzo non si può non pensare alla festa della donna. Se bene marzo sia un mese fatto di varie feste, questa per noi è la più importante. Il dolce più rappresentativo della festa delle donne è assolutamente la torta... Stampa
Persone: 8 Tempo preparazione: Tempo Cottura:
Dati nutrizionali: Calorie Grassi
Voto: 5.0/5
( 1 voto/voti )

INGREDIENTI

  • INGREDIENTI PER 1 PAN DI SPAGNA:
  • 5 uova
  • 110g di farina 00
  • 150g di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 50g di fecola di patate
  • 1 bacca di vaniglia o scorza di un limone
  • INGREDIENTI PER LA BAGNA:
  • 200ml di acqua
  • 100ml di rhum
  • 160g di zucchero.
  • INGREDIENTI CREMA DIPLOMATICA:
  • 8 tuorli ( fino ad un massimo di 10 - a piacere)
  • 150g di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • 50g di amido di mais
  • 1/2 scorza di limone
  • 500ml di latte
  • 280-300ml di panna
  • 40g di zucchero

ISTRUZIONI

STIMA TEMPO DI LETTURA: 5 min

Per prima cosa dividete i tuorli dagli albumi (è importante che non finisca nessuna traccia di rosso nel bianco altrimenti non si monteranno bene.)

  • dei 150g di zucchero 1/3 (50g) dovrà essere riposto nel bianco dell’uovo e 2/3(100g) nel rosso.

A questo punto iniziate a montare il bianco a VELOCITA’ MEDIA. Non dovrà essere montato a neve, ma a lucido (avrà una consistenza più morbida e non formerà grumi quando verrà unito al rosso) Durante la lavorazione aggiungete anche il sale; questa procedura richiederà qualche minuto.

  • Ricapitolando il bianco dovrà essere montato con 50g di zucchero e un pizzico di sale.

Pulite le fruste e passate ai tuorli:

Montate i tuorli con lo zucchero rimanente ( 100g) e durante la lavorazione aggiungete l’aroma che preferite (scorza di un limone, 1 bacca di vaniglia o scorza di un’arancia) io personalmente utilizzo la bacca di vaniglia, incorporatela durante la montatura e quando sarà tutto ben amalgamato unite il composto del rosso al bianco montato in precedenza.

Amalgamate il tutto con molta delicatezza utilizzando una spatola facendo un movimento dal basso verso l’alto, questa procedura è importante poiché un movimento differente potrebbe ” smontare” tutto il lavoro fatto in precedenza e sarebbe una conseguenza ” drastica” per la realizzazione di un bel pan di spagna alto e soffice.

Dopo aver eseguito i precedenti passaggi procedete con l’aggiungere al composto farina e fecola (setacciandole) , anch’esse dovranno essere incorporate con un movimento dal basso verso l’alto in modo del tutto delicato.

  • IL LIEVITO AL PAN DI SPAGNA NON SI AGGIUNGE MAI. Dipende tutto dalla lavorazione delle uova e dalle bolle d’aria che si creano. Attenzione però, a non lavorare a lungo le uova altrimenti come risultato avrete un pan di spagna che si sbriciolerà.

Preparate uno stampo da 24 cm (imburrato e infarinato) e versateci l’impasto.

  • Non battete o muovete la tortiera per livellare l’impasto altrimenti si sgonfieranno tutte le bolle d’aria che si sono create.

Infornate a 180° per 40 minuti

La cottura del Pan di spagna deve essere lenta, riponetela in un piano basso e non aprite il forno per almeno 30 minuti. E’ consigliabile effettuare la prova stecchino dopo i minuti trascorsi.

Una volta cotto lasciatelo raffreddare. Privatelo poi della sua superficie ” dura” e realizzate gli strati.

Questa operazione dovrà essere realizzare due volta al fine di riuscire ad ottenere maggiori strati.

BAGNA PER DOLCI:

Arrivati a questo punto potrete procedere con la preparazione della bagna. In un pentolino mettete l’acqua, il liquore e lo zucchero, fate bollire il tutto e riponetelo in una bottiglietta facendolo raffreddare. Appena raffreddato riponete in frigo.

Questa bagna può essere realizzata anche prima per averla subito al momento necessario.

PREPARAZIONE DELLA CREMA DIPLOMATICA:

Per prima cosa portate sul fuoco un pentolino con al suo interno il latte e i semi di una bacca di vaniglia ( anche la buccia che andrete a rimuovere in un secondo momento) , oltre a questi, aggiungete la buccia grattugiata di mezzo limone ed aspettate che bolla.

Mentre il composto con il latte si sta riscaldando prendete una scodella e riponete al suo interno lo zucchero, l’amido di mais e i tuorli, dopodiché lavorate bene il tutto. Appena il latte sfiora il bollore rimuovete il pentolino dal fuoco e togliete la buccia della bacca. Filtrate il latte all’interno del composto di zucchero, amido e uova e mescolate bene il tutto. Arrivati a questo punto non vi resta che riporre il composto nuovamente all’interno del pentolino e riportarlo sul fuoco.

Mescolate continuamente fino ad ottenere una crema densa e lucida. Dopo aver ottenuto questo risultato spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la crema.

  • più tuorli utilizzerete e più la crema si cuocerà velocemente, con queste dosi potete usarne fino a 10!
  • Un segreto del grande Massarri per utilizzarla subito mettete dello zucchero a velo sulla superficie della crema e riponetela in frigo 5 minuti, in questo modo non si formerà la crosta sopra.
  • Per ottenere una crema diplomatica vi basterà montare della panna a parte e successivamente aggiungerla alla pasticcera.
  • Montate la panna con 40g di zucchero / E’ bene aggiungere la panna solo al momento dell’uso della crema.
  • Non appena la crema pasticcera si sarà raffreddata, mescolatela bene e mantecate al suo interno un cucchiaio di panna girando velocemente, infine, aggiungete il resto della panna con un movimento dal basso verso l’alto per non farla sgonfiare.

ASSEMBLAGGIO DELLA TORTA:

Una volta aver preparato il Pan di Spagna e la crema, procedete con il dividere la vostra base. Prendete il Pan di Spagna e privatelo della crosta superiore, a questo punto dividetelo in strati. Ripetete questa operazione anche per il secondo Pan di Spagna. Vi consigliamo di utilizzare le parti centrali di esso per la composizione della torta, in questo modo il risultato sarà perfetto.

Bagnate il Pan di Spagna con la bagna che avete preparato in precedenza inzuppandolo bene. Unite la crema abbondante e sovrapponete il secondo strato di Pan di Spagna, bagnate anche questo e ricopritelo di crema. Ripetete l’operazione con un altro stato ancora.

A questo punto avrete 3 strati farciti e con la crema rimanente ricoprite bene la torta.

Prendete gli strati di Pan di Spagna avanzati e privateli dei i bordi, dovrà rimanre solamente la parte interna di essi. A questo punto tagliate il tutto e cubetti e ricoprite la torta decorandola con quest’ultimi. In questo modo otterette la decorazione classica del dolce.

La torta mimosa è pronta, con questo dolce Auguri a tutte le donne!

RICORDATEVI CHE POTRETE CONDIVIDERE INSIEME A NOI LE VOSTRE RICETTE UTILIZZANDO #CONDIVIDIAMOINOSTRIPIATTI O #COSASCELGOACOLAZIONE

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

5 commenti

noolyta 7 Marzo 2017 at 23:05

Buonissima, io la adoro! Non ho mai provato a farla perchè non ho così tanta fiducia nella mia manualità… purtroppo!

Rispondi
veronicakesblog
veronicakesblog 7 Marzo 2017 at 23:07

Devo ammettere che ci vuole tempo e pazienza, io sono una dilettante e mi piace mettermi alla prova, dovresti farlo anche tu e credere di più nelle tue capacità 🙂 vedrai che piano piano ci riuscirai 🙂

Rispondi
noolyta 7 Marzo 2017 at 23:12

Grazie della fiducia… potrei provarci, magari non sarà perfetta ma almeno sarà commestibile, spero!

Rispondi
veronicakesblog
veronicakesblog 7 Marzo 2017 at 23:13

Ahahahaha vedrai che ti stupirai di te stessa, trovi tante torte nel mio blog potresti iniziare da qualcosa di più semplice! 🙂 fammi sapere, in bocca al lupo!

Rispondi
Crema diplomatica | EVOsmart 12 Ottobre 2018 at 9:38

[…] esempi : Torta di compleanno con pasta di zucchero –Torta mimosa […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più