Consigli e curiosità Curiosità

Quali sono le intolleranze legate alla celiachia?

Quali sono le intolleranze legate alla celiachia?

In questo nuovo appuntamento della nostra rubrica d’informazione Beauty (e celiachia) vi parliamo delle intolleranze legate alla celiachia.

Vedi anche: Diabete e celiachia: due patologie connesse?

Oggi cercheremo di capire quali possono essere le intolleranze più frequenti che molti celiaci si trovano a gestire e a scoprire.

Nota bene: non siamo medici. Tutte le informazioni che condividiamo sul sito sono frutto di una ricerca. Cerchiamo di fare una semplice informazione e chiarezza. Se avete dubbi o domande chiedete al vostro medico di fiducia.

Le intolleranze

In questi mesi vi parliamo molto spesso di tutto ciò che potrebbe essere connesso al mondo della celiachia. Abbiamo parlato di diabete, tiroide di Hashimoto, pancia gonfia e tanto altro ma mai delle intolleranze.

Segui la mia pagina: https://www.instagram.com/disperatamente_celiaca/?hl=it

Quali possono essere le intolleranze legate alla celiachia? Ce ne sono molte ma, molto probabilmente, la più diffusa è quella al lattosio. Un celiaco può soffrire di un’intolleranza al lattosio, alle uova, alla soia o al lievito. Fortunatamente per tutti noi celiaci oggi sono in commercio molti prodotti che non hanno la presenza di questi ingredienti che potrebbero nuocere.

L’intolleranza al lattosio e alle uova

L’intolleranza al lattosio è, forse, quella più diffusa. I prodotti senza glutine e contemporaneamente senza lattosio sono molto difficili da trovare (e io lo so bene). Secondo degli studi almeno tre persone su quattro soffrono di intolleranza al lattosio, ossia hanno perso (almeno in parte) la funzionalità della lattasi, l ‘enzima che aiuta a scindere questo tipo di zucchero e ne permette l’assimilazione.

Potrebbe interessarti anche: Celiachia e stitichezza: due cose collegate?

Nelle persone allergiche sono, invece, le proteine del latte a scatenare la difesa immunitaria. Non solo intolleranza al lattosio ma anche alle uova. Circa il 2% dei bambini è intollerante alle uova o allergico alle proteine contenute nel tuorlo o nell’albume. Tendenzialmente i bambini superano questa intolleranza nell’età dell’adolescenza.

intolleranze
quali intolleranze sono collegate alla celiachia

In molte ricette, come ben sappiamo, è presente l’uovo ma questo può essere sostituito con acqua o fecola o, addirittura, bicarbonato.

Intolleranza al lievito e alla soia

Meno comuni ma comunque frequenti sono le intolleranze al lievito e alla soia. Per quanto riguarda il primo, l ‘intolleranza è molto rara perché il lievito che si trova nel pane, nelle pizze e nei dolci, essendo sottoposto a cottura, crea raramente un fastidio o un’intolleranza a chi lo assume. Ma noi consigliamo di andare da un medico competente.

Vedi l’articolo su : La vitiligine e la celiachia sono connesse? Ecco cause e sintomi

Per quanto riguarda l’intolleranza alla soia riguarda prettamente i bambini neonati. Si scopre l’intolleranza alla soia tra il secondo e il quarto mese di vita del bambino. Molto spesso l’intolleranza alla soia viene collegata a quella delle proteine del latte.

Ci sono, però, molti prodotti senza glutine e senza soia che possono essere reperibili in farmacie o negozi convenzionati.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più